If ye love Me, con questo brano rinascimentale del compositore inglese Thomas Tallis, il Gruppo Giovanile di Noale (VE), attivo dal 1975, decide di assumere una nuova veste, nonché l’attuale nome, intento programmatico di un’avventura che lo ha condotto ad approfondire repertori dal gregoriano alla polifonia rinascimentale, da monodie medioevali a composizioni folkloristiche internazionali, alla produzione musicale contemporanea. 

Il coro si è avvalso della collaborazione di diversi maestri, tra i quali emerge in particolare la figura di Arduino Pertile: egli ha lasciato un’impronta talmente significativa nella compagine corale che, dopo la sua prematura scomparsa nel 2004, il coro ha deciso di affiancare al proprio nome quello del maestro fondatore in segno di riconoscenza. Si ricordano, inoltre, alla direzione i maestri Lucia Libralesso, dal 1995 al 1997, Massimo Cagnin, dal 2005 al 2010, Thomas Mazzucchi dal 2011 al 2013.

Ad oggi la formazione corale si è distinta in più di settanta concerti in ambito nazionale (Genova, Livorno, Padova, Perugia, Pordenone, Treviso, Udine, Venezia e Vicenza). Tra gli eventi salienti: l’esecuzione integrale a cappella del “Il Llibre Vermell de Montserrat” della Spagna del Trecento; la realizzazione degli spettacoli con coro, danzatori, acrobati e giocolieri “Amori e tradimenti nel Medioevo” e “Arianna”; l’esecuzione di parte del Laudario di Cortona presso il Conservatorio di Musica “A. Steffani” di Castelfranco Veneto (TV), in occasione della laurea specialistica in Musica Sacra del M° Thomas Mazzucchi; il concerto “Il Cantico dei Cantici”, musica di autore vivente, G.M. Durighello, in collaborazione con il gruppo strumentale Ashira; il concerto presso la villa palladiana “Cà Marcello” di Piombino Dese (PD) a cornice di una conferenza del critico d’arte di fama internazionale, Philippe Daverio; la partecipazione alla 19° edizione del Festival Internazionale dell’Alta Pusteria.

Il Coro Thomas Tallis ha approfondito il proprio bagaglio tecnico-musicale frequentando nel 2012 il corso di notazione neumatica gregoriana tenuto dal M° Thomas Mazzucchi presso l’Abbazia di Praglia di Teolo (PD) e il “Workshop“ con Philip Lawson (King’s Singers) presso l’Auditorium Marianum di Perugia, nel 2014, 2015 e 2018 i “Workshop“ con Stephen Connolly (King’s Singers), nel 2016 il Seminario sul Metodo Funzionale della Voce (di Gisela Rohmert) con i maestri L. Borin e P. Molinaro.